Desktop 3D su GNU/Linux - XGL/AIGLX - Compiz/Beryl/Metisse

Da Linux@P2P Forum Italia.

Il Desktop 3D è ormai una realtà del mondo GNU/Linux, vediamo di fare un po di chiarezza sul suo funzionamento. Gli effetti del Desktop 3D sono "realizzati" da un compositing window manager (un gestore delle finestre "evoluto"), tra i più noti citiamo Compiz, Beryl e Metisse (ne riparleremo più avanti di quest'ultimi) che per funzionare necessita di un server grafico (Xorg, incluso in tutte le distro) con capacità di rendering con accelerazione 3D, quest'ultima puo essere di due tipi:


Indice

XGL

XGL, acronimo di X over OpenGL, progetto sviluppato e presentato da Novell nel gennaio del 2006 (prima di questa data era stato sviluppato a porte chiuse e per questo verrà molto criticato), è un vero e proprio server grafico che gira sopra il normale server X (quindi con XGL si ha in esecuzione due server grafici).

Risorse utili

AIGLX

AIGLX, acronimo di Accelerated Indirect GLX, progetto avviato dalla comunity di Fedora/Red Hat, incluso dalla versione 7.1 in X.Org, è un estensione (modulo) del server grafico X.Org che può essere facilmente abilitata senza dover installare nulla più. Per funzionare necessita di driver specificatamente sviluppati per supportare l'estensione GLX_EXT_texture_from_pixmap di OpenGL.

Risorse utili

Configurazione consigliata per poter avere un desktop 3D

Vediamo cosa scegliere fra XGL ed AIGLX in base al chip grafico della nostra scheda grafica.

Schede video NVIDIA

Schede ATI

In caso sia possibile usare entrambi le configurazioni per la proprio scheda (es la radeon 9600) si consigliava di prediliggere l'accoppiata driver open/AIGLX

Schede Intel

Schede Matrox

Schede 3dfx

Guide per installazione driver closed ATI/NVIDIA

Nvidia

ATI (fglrx)

Guide XGL

Principalmente sono guide per XGL con i driver ATI closed (fglrx)

Guide AIGLX (anche per schede NVIDIA)

Di norma le guide per AIGLX vanno bene sia per ATI, Intel e altre schede. Invece per Nvidia, visto che usa un alternativa propria a AIGLX bisogna seguire guide più specifiche.

Schede Intel e ATI (o altre)

Schede NVIDIA

Compositing Window Manager

Potremmo definire un Compositing Window Manager come un Window Mangaer evoluto. Per avere una definizione più ortodosso consiglio questa pagina

Compiz

100px-Compiz logo.png

Compiz, uno dei primi Compositing Window Manager, presentato da Novell nel gennaio del 2006 dal suo sviluppatore David Reveman, ha rivoluzionato il Desktop GNU/Linux con i suoi strabilianti effetti mantenendo il sistema stabile e leggero (se confrontato con gli effetti 3D di altri sistemai operativi).

Guide per l'installazione

Risorse utili

Beryl

Immagine.jpg
Beryl, nasce nella comunità di Ubuntu come fork di Compiz (spiegazione e critica del fork), fin da subito si è distinto come un Compositing Window Manager pronto all'uso e ricco dei più disparati effetti.

Guide per l'installazione

Risorse esterne

Metisse

Metisse, progetto nato in seno alla distribuzione Mandriva, è un Window Manager (Metisse is not a 3D desktop) che sfrutta molte capacità di OpenGL per realizzare molti effetti 3D.

Guide per l'installazione

Risorse esterne

Strumenti personali
Namespace
Varianti
Azioni
Navigazione
CollectionTricks
Siti amici
Strumenti